Ivan WildBoy Trio

Ivan WildBoy e il suo trio sono come un brivido che scorre sulle note tra il rockabilly e il rock 'n' roll dei classici anni '50. Gli ingredienti, del resto, non lasciano alcun dubbio: contrabbasso e batteria ai lati, chitarra e voce al centro della scena!band La ricetta prevede rock’n’roll autentico, dalle origini dei ‘50s fino a primissimi '60s, ma servito fresco e con un pizzico di surf; proprio come lo erano Elvis e compagnia quando si apprestavano a cambiare la storia della musica. Anziché suonare come la riproduzione fedele di un vinile polveroso, il trio vuole essere qualcosa in più di una semplice playlist che fa il verso alle tribute band o alle cover band in maschera. Lo show è potente, nuovo, cattura un pubblico ormai stanco di concerti statici ascoltati seduti al tavolo. La voce torna ed essere lo strumento principale, in grado di colpire tutti gli annoiati di tanti chitarrismi perfetti e dei country senza fine, appoggiandosi sulla batteria swing e il contrabbasso slap.
La band nasce dall’incontro di musicisti di diverse estrazioni e, in tempi record, mette in piedi lo show già scritto nel cuore dei tre. Appena il tempo di registrare un primo ALBUM ed in pochi mesi inizia il giro tra Piemonte, Lombardia, Toscana, Veneto, Liguria, Svizzera etc, a seminare il panico tra il pubblico che si trova incredulo a voler partecipare, ballare ed urlare fino a tarda ora.


Ivan Wildboy, chitarra e voce, canta e suona rockabilly da oltre vent’anni nel nord-est e vanta varie apparizioni tv con i suoi storici ivan bandLollards. Voce potente, chitarra ‘60s e showman di razza, è famoso in tutti i locali del Piemonte per la sua capacità di salire e scendere da qualunque bancone senza perdere una nota d’assolo o stonare un attacco.

Marco bandIl Maestro Marco "Kaster" Castellano, contrabbasso e cori, cresce tra la musica classica e gli Iron Maiden e dopo il diploma di conservatorio, si avvicenda tra il rockabilly, il jazz e il metal in molti gruppi (tra cui il gruppo tributo ufficiale degli Iron Maiden in Italia). La sua versatilità lo fa passare dall'archetto al pizzicato fino allo slap come se tutto fosse semplice e fa volare il contrabbasso da terra fino a dietro le spalle. Sono ormai famose le evoluzioni fatte con lo strumento più grande della band, lo troverete steso sotto di esso oppure arrampicatovi sopra o, chissà forse anche in qualche altra strana posa ancora da immaginare.

Raffo bandRaffaello Allemanini, batterista di grande finezza musicale, ha all'attivo molta esperienza nel rockabilly piemontese ed è riuscito a raggiungere grandi palchi e in tutta l'Europa. Contribuisce con il suo orecchio anche alla "produzione" dei pezzi, aggiungendo good vibrations al trio. Si cimenta anche come speaker radiofonico in un programma su una web radio, seguitelo, potrebbe contagiarvi (www.radiobandalarga.it)

-------------------------------------------------------------------------------------------------------

 

PROGETTI PASSATI:

Rock-a-Hula (2017 to 2019)

Ivan WildBoy    Guitar & Vocals
Paolo Paganelli    Guitar & Vocals

50 Special (2016 to 2018)

Ivan WildBoy    Guitar & Vocals
Jack Russell    Upright Bass & Vocals
Frank Cantamessa    Drums

Big Twins (2008 to 2010)

Ivan WildBoy    Guitar & Vocals
Rocko Bortoletto    Bass & Vocals
Gianni Decca    Drums

Smash & Grab Big Band (2004 to 2009)

Ivan WildBoy    Guitar & Vocals
Nadia Ramazzini    Vocals
Mr. Tullio Pernis    1° Tenor Sax, Direction, Arrangment
Lorenzo Ciravolo    Tenor Sax
Stefano Cazzaniga    Contralt Sax
Silvio Masotti    Contralt Sax
Alberto Zini    Baritone Sax
Stefano Trinca    Trumpet
Peppino Chirico    Trumpet
Marco Murgioni    Trumpet
Michele Anelli    Trombone
Mauro Verardi    Trombone
Pierpaolo Baronio    Trombone
Alan Beretta    Drums
Massimo Saviola    Upright Bass

The Lollards (1990 to 1998)

Ivan WildBoy    Guitar & Vocals
Wild B. Penny   Upright Bass and Vocals
Luca J. B. J.    Drums and Vocals

Contatti e Socials

Prossimi Concerti

  

Free Joomla! template by L.THEME